Cosa è WordPress e perchè usarlo

wordpress

WordPress è il content manager -cms- più utilizzato su Internet, uno strumento che permette di gestire tutte le pagine di un sito web o di un blog. Non solo è il più utilizzato dagli sviluppatori, ma anche da professionisti ed aziende che possono creare e gestire il proprio sito con semplicità ed efficienza.

WordPress è una piattaforma di editoria personale allo “stato dell’arte” che si focalizza sull’estetica, sugli standard web e sull’usabilità. WordPress è uno strumento che al tempo stesso è gratuito e senza prezzo per le sue infinite possibilità.
WordPress.org

Perchè WordPress è così popolare?

Questo cms è così diffuso e popolare essenzialmente per 5 motivi:

  • semplicità e velocità di installazione
  • un’immensità di temi grafici
  • innumerevoli plugin
  • una grande comunità
  • costante aggiornamento

Semplicità e velocità di installazione di WordPress

Una delle caratteristiche principali è la sua “installazione in meno di 5 minuti”, che su alcuni hosting web si può fare anche in meno di 2 minuti, solo con un paio di click sul pannello di gestione. La sua semplicità è tale che può essere installato anche da chi ha poca conoscenza del computer, senza bisogno di un professionista, basta seguire le facili istruzioni o una delle tantissime guide su Internet.

Un’immensità di temi grafici per WordPress

L’installazione di WordPress è solo il primo passo, poi bisogna dare al sito un aspetto graficamente piacevole per gli utenti. Non dimentichiamo che tablet e smartphone sono sempre più utilizzati per navigare, perciò il design deve essere moderno, veloce e compatibile con questi dispositivi. La presenza di un tema responsive o di una versione mobile adesso è anche un fattore di ranking per Google nelle ricerche con questi sistemi. Ci sono un’infinità di temi gratis per WordPress da scaricare ed installare in pochi minuti. Spesso è consigliabile investire qualche euro per un template premium, di maggior qualità, con più funzionalità e supporto per chi ha bisogno di assistenza nella sua gestione.

Innumerevoli plugin per WordPress

Grazie ai tantissimi plugin è possibile avere una soluzione per ogni necessità. Non c’è un’esigenza che qualche plugin, gratuito o a pagamento, non possa soddisfare, migliorando le basi di WordPress con le funzioni che ci servono. La maggior parte si possono trovare gratuitamente senza ricorrere a programmatori e designer, ma in alcuni casi è necessario e consigliabile pagare qualcuno per sviluppare un plugin con caratteristiche particolari che non si trovano in quelli già creati.

Una grande comunità di utenti

Se utilizziamo un cms creato apposta per il nostro sito, saremo sempre legati a quel programmatore per aggiornarlo o modificarlo, alla sua disponibilità per ricevere aiuto nella gestione o per qualsiasi esigenza dovessimo avere, anche urgente. WordPress invece è un cms con un’enorme comunità di sviluppatori e utilizzatori, grazie alla quale possiamo facilmente e gratuitamente trovare aiuto (anche con una semplice ricerca su Google) e ricevere tutti gli aggiornamenti necessari. È così popolare ed usato che Internet è pieno di guide e tutorial su come utilizzarlo al meglio e risolvere ogni problema, in totale indipendenza.

Aggiornamenti e miglioramenti costanti

Negli ultimi anni WordPress ha avuto una grande evoluzione che l’ha portato ad essere il gestore di contenuti più utilizzato. Oltre ad essere la piattaforma preferita nelle nuove installazioni, ha anche assorbito molto dell’interesse che prima andava ad altri cms come Joomla o Drupal, o altre piattaforme gratuite di blogging come Blogger. Questa tendenza continuerà anche nei prossimi anni.

Perchè usare WordPress per il mio sito?

vantaggi di usare WordPress, come hai già visto, sono molteplici. Ecco i 3 motivi principali che fanno di questo cms opensource la scelta giusta per il tuo blog o per il sito del tua attività:

  • velocità: si installa in 5 minuti ed è pronto per essere utilizzato e personalizzato, nessun ritardo per lo sviluppo, le modifiche e la sua gestione con i contenuti che preferisci.
  • indipendenza: a meno che non decida tu di affidarti ad uno sviluppatore, ti basta una ricerca su Google per risolvere i problemi che puoi incontrare e modificare WordPress a tuo piacimento, con plugin per ogni esigenza.
  • riduzione dei costi: non hai bisogno di un professionista che progetti, installi o aggiorni la piattaforma web su cui si basa il tuo sito e la tua presenza online.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
On Key

Related Posts

wordpress

Cosa è WordPress e perchè usarlo

WordPress è il content manager -cms- più utilizzato su Internet, uno strumento che permette di gestire tutte le pagine di un sito web o di un blog. Non solo è il più utilizzato dagli sviluppatori, ma anche da professionisti ed aziende che possono creare e gestire il proprio sito con semplicità ed efficienza. WordPress è una piattaforma di editoria

google-web-crawler budget

5 suggerimenti per ottimizzare il tuo crawl budget

Il Google boot e un programma che ogni giorno fa la scansione delle pagine del tuo sito per vedere cosa è cambiato o aggiunto. Google ogni giorno da un castelletto di tempo che ti dedica chiamato crawl budget. Gli esperti di marketing hanno così tante attività diverse da svolgere per l’ottimizzazione del crawl budget di

commenti spam

Bloccare commenti spam WordPress.

Come bloccare i commenti spam su WordPress. Come bloccare i commenti spam per un sito WordPress – Hai mai adottato strategie specifiche per proteggere il tuo sito dallo SPAM? Se ne sei mai stato vittima, sicuramente saprai quanto sono fastidiosi e difficili da gestire commenti ed email indesiderate. Purtroppo i commenti di spam restano un problema

Follow-NoFollow

WordPress: gestire il dofollow e il nofollow dei commenti

doFollow e il nofollow sui vostri articoli Molti blogger, per incoraggiare i propri lettori a commentare, impostano in automatico il dofollow ai commenti. L’attributo dofollow indica agli spider bot che l’URL indicata deve essere seguita e indicizzata, mentre l’attributo nofollow blocca lo spider e gli dice di non seguire l’URL. Poichè molti utenti riportano a

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi