Articoli

Follow-NoFollow

WordPress: gestire il dofollow e il nofollow dei commenti

doFollow e il nofollow sui vostri articoli

Molti blogger, per incoraggiare i propri lettori a commentare, impostano in automatico il dofollow ai commenti. L’attributo dofollow indica agli spider bot che l’URL indicata deve essere seguita e indicizzata, mentre l’attributo nofollow blocca lo spider e gli dice di non seguire l’URL.

Poichè molti utenti riportano a siti di casinò online, porno e siti vari, impostare il dofollow in automatico può causare una penalizzazione da parte di Google e, in casi molto gravi, può causare il ban del sito dal motore di ricerca. Per gestire meglio i dofollow e i nofollow esiste un plug-in gratuito che si chiama SMU Manual DoFollow.

Esso permette di decidere quali utenti e quali e-mail possono avere in automatico il dofollow ai propri link e chi invece deve avere il nofollow. Permette di gestire i singoli commenti e i singoli link impostando manualmente il dofollow e il nofollow. E’ facile da installare e da configurare e, soprattutto, è gratuito.

Per installare il plug-in effettuate il log-in nel vostro pannello di amministrazione, andate su Plug-in -> Aggiungi nuovo e cercate SMU Manual DoFollow e procedete con l’installazione.

Qui trovate la pagina del plug-in direttamente da WordPress.org dove potete vedere le diverse features del plug-in e dare un’occhiata agli Screenshots.

Se avete problemi con il plug-in e con la sua installazione lasciate pure un commento, vi aiuterò appena possibile!