Google Penguin Update – Cosa cambia nei testi web?

Di recente, Google ci ha offerto un altro viaggio allo Zoo. Come d’abitudine, infatti, il nuovo aggiornamento riguardante l’algoritmo prende il nome da un animale.

Lo scorso anno abbiamo avuto a che fare con il Panda Update che ha variato gli algoritmi di Google in modo da penalizzarei siti colmi di archivi di articoli scritti unicamente per generare traffico, spesso e volentieri frutto di manipolazioni, zeppi di backlink verso siti da promuovere.

Google Penguin Update, rilasciato il 24 aprile 2012, si rende portatore di ulteriori e ingenti cambiamenti nell’algoritmo che determina la modalità di ranking per quanto concerne i testi per siti web e nel modo di valutare la rilevanza dei contenuti stessi; per quanto stimato, l’algoritmo dovrebbe colpire il 3,1% delle “queries” in inglese e il 3% di quelle in altre lingue come tedesco, arabo e cinese.

Quanto appena descritto rappresenta un grande cambiamento nel settore in cui TestiSeo si posiziona; tenendoci costantemente informati, possiamo garantire ai nostri clienti il miglior servizio redazione testi. Nonostante il cambiamento delle poliche, il nostro approccio al metodo di lavoro cambia poco: abbiamo sempre creduto, e continuamo a credere, che informazioni di qualità e ben scritte siano alla base del miglior contenuto possibile, quello che intendiamo offrire sia ai visitatori del tuo sito, sia a Google. E, fortunatamente, possiamo portare a supporto delle nostre idee fatti tangibili, ovvero un miglioramento dei nostri ranking in seguito al rilascio dell’aggiornamento. Un “hurrà” per noi e per i nostri clienti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *